Ai fondi servono più capitali italiani - Alessandro Binello
4621
single,single-post,postid-4621,single-format-standard,edgt-core-1.1.1,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,vigor-ver-1.4, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.2,vc_responsive

Ai fondi servono più capitali italiani

Parla il presidente e fondatore di una delle realtà d’investimento più grandi del Paese: «Il private equity nazionale è sottostimato». «Servono grandi operatori di mercato per attirare gli….

Fonte: MAG

Leggi l’articolo completo in PDF

D-Orbit, la startup italiana operante nel settore spaziale in particolare nell’ambito del recupero di satelliti spaziali (decommissioning), annuncia il closing di un nuovo round di investimento. Nessuna disclosure sulle cifre. – See more at: http://it.startupbusiness.it/news/d-orbit-startup-spaziale-chiude-un-nuovo-round-con-quadrivio-capital-e-como-venture#sthash.YtFf90YH.dp