Aksìa e Quadrivio cedono Emmeci al gruppo Coesia

Completato il percorso di crescita dell’azienda toscana, leader mondiale nella produzione e vendita di macchinari per il packaging di prodotti di lusso

Le due società di private equity Aksìa e Quadrivio annunciano la cessione al gruppo Coesia della loro partecipazione in Emmeci, società di Cerreto Guidi (Firenze), leader globale nella progettazione, produzione e vendita di macchine automatiche per il confezionamento di prodotti premium e di lusso nel settore cosmetico, elettronico e dei beni di lusso.

Emmeci, nata nel 1974 dall’esperienza e dal savoir-faire tecnico-commerciale di tre imprenditori, negli anni è cresciuta all’insegna dell’innovazione e della qualità rafforzando in modo continuo la sua posizione di mercato. L’azienda sviluppa più dell’85% del suo fatturato all’estero ed è oggi presente in tre continenti (Europa, USA e Asia) attraverso le proprie sedi in Francia e Stati Uniti e numerose partnership distributive.

L’acquisizione di Emmeci consentirà a Coesia – gruppo italiano da €1,5 miliardi operante nel settore delle macchine automatiche e soluzioni di processo industriale – di entrare nel segmento del confezionamento di beni premium e di lusso e costituirà per Emmeci un ulteriore passo verso l’innovazione tecnologica e lo sviluppo commerciale all’estero. La rete internazionale di Coesia, unita alle competenze ingegneristiche, rappresenteranno per Emmeci una solida piattaforma di crescita.

I fondi Quadrivio ed Aksìa, negli anni di investimento, hanno rafforzato la struttura manageriale della società e supportato la sua espansione a livello internazionale, portando Emmeci ad una presenza significativa non solo in Europa e Stati Uniti, ma anche in Asia, che costituisce più del 25% del fatturato. L’azienda ha chiuso il 2015 con oltre Euro 27 milioni di fatturato (CAGR 2010-2015 +6%)

Il top management della società si dice soddisfatto dell’operazione, in cui vede continuità strategica, industriale e commerciale e si presenterà a fine maggio alla Drupa, la principale fiera di settore a Dusseldorf, con una nuova linea – la MC2016 – che raccoglie tutti gli sviluppi meccatronici degli ultimi anni.

“Il percorso compiuto dalla società in questi anni – commenta Walter Ricciotti, Amministratore Delegato di Quadrivio Capital SGR – ha permesso a Emmeci di consolidare il suo posizionamento di leader di nicchia nella produzione di linee automatiche per la produzione di scatole rigide di cartone utilizzate nel settore del lusso, e ha saputo entrare con successo nel crescente mercato Asiatico”.

“Questa operazione – continua Stefano Guidotti, amministratore delegato di Aksìa Group SGR -, coronamento di un processo di trasformazione manageriale, innovazione tecnologica e internazionalizzazione, consentirà a Emmeci di rafforzare ulteriormente la propria leadership a livello mondiale”. Quadrivio ed Aksìa sono state assistite dal financial advisor William Blair, dallo Studio Legale Accinni, Cartolano e Associati e dallo Studio Legal-Tributario Russo De Rosa Associati.

Fonte: Affaritaliani.it

Leggi l’articolo

D-Orbit, la startup italiana operante nel settore spaziale in particolare nell’ambito del recupero di satelliti spaziali (decommissioning), annuncia il closing di un nuovo round di investimento. Nessuna disclosure sulle cifre. – See more at: http://it.startupbusiness.it/news/d-orbit-startup-spaziale-chiude-un-nuovo-round-con-quadrivio-capital-e-como-venture#sthash.YtFf90YH.dp