Quadrivio cede Fine Sounds a LBO France e Yarpa
3830
single,single-post,postid-3830,single-format-standard,edgt-core-1.1.1,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,vigor-ver-1.4, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.2,vc_responsive

Quadrivio cede Fine Sounds a LBO France e Yarpa

Fonte: Affariitaliani.it

affaritaliani

 

 

 

 

 

Quadrivio, gruppo leader mondiale nell’audio di alta gamma con i marchi Sonus Faber, McIntosch, Wadia e Audio Research ha superato gli 80 milioni di dollari di fatturato e continua il percorso di crescita. La società ha appena chiuso il processo di valorizzazione della partecipata Fine Sounds cedendo il 100% del Gruppo a LBO France e Yarpa, che hanno concluso il loro quinto investimento comune.

L’operazione, in un schema di Management Buy Out, vede il coinvolgimento del management che hanno deciso di re-investire le loro quote e che resteranno a gestire il Gruppo mantenendo le unità produttive oggi possedute in Italia e negli Stati Uniti e proseguendo nel progetto di sviluppo e di internazionalizzazione.
Al termine delle numerose trattative, attivate dalla fine del 2013 la scelta di Quadrivio è caduta su LBO France e Yarpa, che agiranno in continuità con quanto realizzato fino ad oggi in termini di sviluppo e d’internazionalizzazione del Gruppo che vanta un fatturato realizzato per oltre il 70% fuori dall’Europa, focalizzato prevalentemente in USA e Asia.

Fine Sounds è un gruppo che controlla cinque società che operano nel mercato Audio High End. Le società del Gruppo (McIntosh, Sonus Faber, Audio Research, Sumiko, Wadia) si caratterizzano per elettroniche sofisticate, tecnologia all’avanguardia, design raffinato e materiali di altissima qualità, con brand riconosciuti a livello mondiale.

Il gruppo è stato creato negli anni da Quadrivio, attraverso un processo di ricerca, negoziazione e integrazioni di società complementari: il primo investimento risale al 2007 con l’acquisizione di una società italiana di Vicenza, Sonus Faber, specializzata nel design e produzione di casse acustiche di lusso.
Negli anni successivi il team di Quadrivio ha guidato la crescita della partecipata tramite l’acquisizione di quattro società americane complementari a quella italiana realizzando così il primo operatore nel segmento dei prodotti Premium. Il percorso di crescita del gruppo Fine Sounds ha visto il fatturato, grazie al consolidamento della posizione dei marchi negli Stati Uniti e in Asia, passare, in pochi anni, da $ 10 mln a $ 80 mln, permettendogli così di diventare leader di mercato nel segmento di riferimento.

Alessandro Binello e Walter Ricciotti, rispettivamente Presidente ed Amministratore Delegato di Quadrivio SGR, hanno così commentato l’operazione: “Siamo molto soddisfatti del percorso compiuto dalla società che è passata da essere una piccola realtà focalizzata prevalentemente in Italia a essere un importante gruppo globale grazie all’acquisizione d’importanti marchi americani.”
“Siamo, inoltre, molto orgogliosi del modo in cui Fine Sounds opera sui mercati di tutto il mondo. Questo è un ottimo esempio di come un’impresa italiana, leader in un settore di nicchia, possa crescere grazie ad una forte internazionalizzazione coordinata da un operatore finanziario che, oltre a mettere a disposizione i capitali necessari per la crescita, ha guidato attivamente la strategia di sviluppo tramite operazioni di buy and build.”

Philippe Guerin e Roberto d’Angelo rispettivamente Partner di LBO France e Amministratore Delegato di Yarpa, hanno così commentato l’operazione: “L’acquisizione di Fine Sounds ci consente di porre le basi per la creazione di un Gruppo internazionale operante in un settore che presenta grandi opportunità di sviluppo sia per linee interne attraverso la copertura di sempre maggiori segmenti di mercato, che attraverso acquisizioni mirate che permetteranno il completamento della gamma di prodotti offerti. Con questa acquisizione LBO France e Yarpa continuano nella loro strategia di acquisizione di PMI Italiane con elevato potenziale di sviluppo mettendo a segno la loro quarta operazione in tre anni di attività congiunta sul mercato italiano”.

Mauro Grange, Amministratore Delegato del Gruppo Fine Sounds, ha così commentato l’operazione: “Con Quadrivio la società ha avviato un processo di internazionalizzazione grazie anche alle quattro acquisizioni concluse negli Stati Uniti. Ora, grazie alla partnership con LBO e Yarpa intendiamo realizzare i nostri ulteriori piani di sviluppo per accelerare la crescita su un mercato sempre più globale e consolidare la nostra leadership sul mercato dell’high-end audio”

Advisor dell’operazione per Quadrivio sono stati Rothschild, lo studio legale Pedersoli e Associati, Lindquist & Vennum per la parte legale americana e Zulli Tabanelli e Associati per le tematiche di carattere fiscale.
LBO France e Yarpa sono stati supportata da NCTM e Morrison & Foerster per la parte legale e fiscale e da Deloitte per la parte finanziaria.

Quadrivio SGR
Quadrivio SGR, guidata da Alessandro Binello (Presidente) e Walter Ricciotti (Amministratore Delegato), fa parte del Gruppo Quadrivio, uno dei maggiori operatori in Italia attivo nei settori del Private Equity, Venture Capital, Energy, Fund of Funds e Real Estate, con oltre un miliardo di euro di Assets under Management.
Il Gruppo si avvale dell’esperienza di sessanta professionisti di cui quarantacinque nei team d’investimento dedicati alle singole aree di business (gestendo undici fondi e tre mandati di advisory) e quindici nelle funzioni corporate dedicate a compliance, risk management, antiriciclaggio, legale, investor relations e amministrazione, finanza e controllo.
A fine 2013 la SGR ha avviato la raccolta di due nuovi fondi: uno dedicato al venture capital per investimenti in startup tecnologiche e innovative nel settore life sciences e l’altro focalizzato sul clean energy per investimenti in impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.
A oggi nel portafoglio dei fondi di private equity di Quadrivio sono presenti:
– Emmeci, leader mondiale nei macchinari per la produzione automatizzata di scatole in cartone rigido;
– RGI, società leader nel settore del software per le assicurazioni;
– Sebeto, catena nel settore della ristorazione con i marchi Rossopomodoro, Anema e Cozze, Rossosapore e Ham;
– E-Work, società operante nel settore del lavoro interinale;
– Pittarello, una delle più importanti realtà nella distribuzione retail nel settore delle calzature;
– Bimbo Store, catena distributiva leader nei prodotti per la prima infanzia;
– Raviolificio Lo Scoiattolo, terzo produttore in Italia con un’importante presenza all’estero nel settore della pasta fresca liscia e ripiena;
– Suba Seeds, gruppo attivo nella produzione e commercializzazione di sementi per ortive;
– Forno D’ Asolo, leader Italiano nella croissanteria e prodotti da forno.

LBO France è una dei principali società di gestione europee con 4 Miliardi di Euro di Asset Under Management in Private Equity e Real Estate è presente in 3 aree di business Leveraged Buy Out (attraverso i Fondi White Knight e Hexagone), Real Estate (attraverso i fondi White Sotne e Lapillus) e Credito (attraverso i fondi Altercap).
LBO France conta un effettivo di oltre 45 dipendenti ed il capitale della società è detenuto dai Partner che sono in carica dal 1998.
LBO France mette a disposizione delle società acquisite le competenze e le risorse finanziarie a sostegno del loro sviluppo attraverso processi di crescita organica ovvero mediante acquisizioni o ancora attraverso il miglioramento dei processi.

Yarpa è una holding di partecipazioni attiva nella gestione di Fondi di Fondi attraverso la controllata Yarpa Investimenti SGR con asset in gestione per quasi 200 milioni di Euro e nella gestione di operazioni di Private Equity in Italia in joint venture con LBO France.
Yarpa ha un approccio hands on nella gestione delle operazioni di Private Equity con una caratterizzazione industriale ed un holding period normalmente superiore a 5/7 anni. Tale approccio deriva anche dalla sua composizione azionaria tra cui l’azionista di riferimento Vittoria Assicurazioni e alcune famiglie imprenditoriali genovesi (Messina-Gais, Gavarone-Delle Piane, Bisagno-Zanetti, Passadore, e Azzoaglio), oltre la stessa LBO France.
Yarpa ed LBO France hanno effettuato 5 operazioni di acquisizione in Italia nel corso degli ultimi 3 anni.

Fine Sounds
Gruppo operante nei prodotti audio hi-end nato da un processo di buy-and-build gestito da Quadrivio negli ultimi sette anni. Il primo investimento nel 2007 ha riguardato l’acquisizione della società vicentina Sonus Faber, fondata nel 1983 e specializzata nel design e nella produzione di casse acustiche di lusso. Nel 2008 è iniziato il percorso d’internazionalizzazione con l’investimento in Audio Research, società americana (Plymouth, Minnesota) fondata nel 1970 attiva negli amplificatori di alta gamma, prevalentemente a valvole. Nel 2010 si è proseguito con l’acquisizione di Wadia, azienda americana (Saline, Michigan) dal 1988 produttrice di riproduttori audio digitali ad alte prestazioni. Nel 2011 si è proseguito con l’investimento in Sumiko, distributore di prodotti audio per l’America settentrionale e Canada, fondata nel 1982 a Berkeley (California). Il percorso di sviluppo è culminato nel 2012 con l’acquisizione di McIntosh, società fondata nel 1949 a Binghamton (New York) attiva nel design e nella realizzazione di prodotti audio di altissima gamma.

 

 
Fonte: Affariitaliani.it
 
Visualizza Articolo