Imi Fondi Chiusi, Quadrivio e Vertis investono in Cogisen

Fonte: Il Sole24Ore

 

 

 

 

 

 

I fondi investono nell’intelligenza artificiale Made in Italy.

Atlante Ventures (fondo gestito da Imi Fondi Chiusi Sgr), Vertis e Quadrivio Capital hanno concluso il secondo round di investimento in Cogisen, società di ingegneria applicata alle neuroscienze con sede a Napoli.

L’operazione, del valore di un milione e 200mila euro, è avvenuta tramite un aumento di capitale, che ha visto Atlante Ventures investire 800mila euro e Vertis e Quadrivio Capital coprire la parte restante per 200mila euro ciascuno.

Cogisen, nata nel 2009, ha visto un primo investimento di Vertis nel 2012, cui si è unita Quadrivio l’anno successivo. Ora, dopo quest’ultima operazione il capitale sociale resta al 45,09% in mano ai fondatori (Christian Erick Rijnders e Chiara Passacantilli), il 39,41% è di Vertis, mentre Quadrivio è all’8,84% e Atlante Venture al 6,67%.

Cogisen ha sviluppato un software di eye tracking che consente il riconoscimento della posizione degli occhi e della direzione dello sguardo di una persona attraverso l’uso di una videocamera, senza quindi infrarossi.

La società fornisce due soluzioni applicative della tecnologia sviluppata che interessano il comparto degli smartphone e tablet e quello dell’automotive.

I nuovi capitali, derivanti dall’aumento di capitale, serviranno ora ad implementare il piano di sviluppo, che prevede anche una strategia commerciale mirata a due progetti pilota, l’ampliamento del team di ingegneri, l’estensione internazionale dei brevetti e l’apertura di una sede a Londra.

 

Fonte: Il Sole24Ore
Il Sole24Ore Cogisen