Quadrivio nel merchandising di serie A e Nba

Industry 4.0 Fund, il fondo di private equity di Quadrivio Group che investe nella digitalizzazione delle pmi, ha firmato l’accordo per acquisire la maggioranza di Epi, società italiana “click&brick”, partner nella gestione del merchandising dei principali club di serie A e della Nba. Fondata nel 1996 a Milano, la società è stata tra i primi a sviluppare un canale ecommerce nel settore del merchandising sportivo. Nata con la gestione dei prodotti promozionali di Michael Schumacher, Epi dal 2002 ha sviluppato e gestito i primi store online ufficiali dei club di Serie A, ai quali sono stati affiancati, in una logica multicanale, retail store situati nelle principali città italiane. Tra suoi partner oggi ci sono: Milan, Fiorentina, Roma, Atalanta, Inter, Juventus, Nba, Pallacanestro Olimpia Milano e Lazio. Il modello di business di Epi integra in un’unica offerta la gestione dei canali ecommerce a competenze specialistiche sul canale retail, con servizi che vanno dalla pianificazione degli acquisti al marketing, dalla personalizzazione dei prodotti alla logistica, fino alla spedizione al consumatore finale. Alle iniziative nel mondo del calcio si aggiunge anche l’organizzazione retail del brand Nba, di cui Epi gestisce lo store di Milano, primo negozio ufficiale in Europa a cui ne seguiranno altri in Europa. Il negozio del capoluogo lombardo infatti rappresenta il primo passo verso una strategia di espansione internazionale. Il gruppo ha 25 milioni di euro di fatturato e un net profit del 10%. Registra una crescita del 50% delle vendite ecommerce e si pone l’obiettivo di superare i 50 milioni di fatturato nei prossimi tre anni. Attraverso questa operazione Epi punta a rafforzare la struttura manageriale e la propria posizione nel mercato del merchandising sportivo, grazie a nuove partnership e nuovi canali di business, come ad esempio i grandi eventi sportivi, non solo calcistici. Tra gli obiettivi perseguiti anche un potenziamento delle soluzioni dedicate al canale ecommerce. Epi è la terza operazione di Industry 4.0 Fund, il veicolo lanciato da Quadrivio in co-partnership con Roberto Crapelli, e fa seguito all’acquisizione di F&De Group, operante nei servizi legati alla ristorazione alberghiera, e Rototech, azienda italiana che progetta e realizza componenti in plastica per il settore trucks, agricolo e construction. Il team di Quadrivio Group è stato supportato nelle due diligence finanziaria e di mercato da PwC, nella strutturazione e nella negoziazione dell’operazione da Mba-Stout, per gli aspetti fiscali dallo Studio Russo De Rosa Associati, mentre gli aspetti legali sono stati seguiti da Giliberti Triscornia e Associati. Lato Epi, nell’ideazione e nella gestione dell’operazione, il venditore è stato assistito da T8P Consulting e per gli aspetti legali da Dla Paper.

Fonte: Aifi.it