Quadrivio rileva il pacchetto di maggioranza di Rototech

Quadrivio Group, attraverso il fondo Industry 4.0, ha acquisito la maggioranza di Rototech, gruppo specializzato nella progettazione e nella produzione di componenti in plastica per veicoli dei settori industriali, macchine per agricoltura e movimento terra. La maggioranza è stata ceduta dalla famiglia Accornero che fondò Rototech nel 1916. All’epoca si trattava di un’azienda di stampaggio lamiera avviata da Oreste Accornero, omonimo dell’attuale Presidente. Oggi l’azienda torinese ha una presenza internazionale con stabilimenti in Italia, Francia, India, Russia e una partnership in Cina. Nel 2018 Rototech Italia ha raggiunto i 60 milioni di fatturato, realizzati per oltre il 90% all’estero. L’operazione di investimento ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo del business a livello internazionale, attraverso investimenti in tecnologie 4.0 da concentrare negli stabilimenti già esistenti e per il futuro saranno valutate altre espansioni internazionali. Oreste Accornero manterrà  la guida della società come presidente e sarà affiancato da un ceo esperto nel settore per la realizzazione del nuovo piano di sviluppo industriale. Industry 4.0 Fund è il nuovo veicolo di Quadrivio che investe nella trasformazione digitale delle Pmi e ha un target di raccolta di 300 milioni di euro. L’operazione rappresenta il secondo investimento del veicolo dopo Nabucco e il primo nel segmento automotive.

Fonte: www.aifi.it