Matteo Marzotto esce da Dondup, i jeans super chic passano a Made in Italy Fund

Con la cessione di L Catterton al fondo di private equity gestito da Quadrivio & Pambianco, anche l’imprenditore e manager esce da Arcadia Srl che teneva il brand di denim. “I miei quattro anni e mezzo di presidenza operativa in Dondup  sono stati caratterizzati da un turn around gentile ma molto deciso, alla fine del 2016 l’ebitda era di circa 9 milioni di euro  mentre nel 2019 sono stati poco meno di 15milioni di euro” ha detto Marzotto

Anche Matteo Marzotto, che era azionista di minoranza dell’azienda esce dalla società, esce dalla società Arcadia Srl (che teneva il brand). “Sono contento che la Società sia stata valorizzata, in particolare da un fondo Italiano che a mio parere fa un ottimo affare” afferma Marzotto.

“I miei quattro anni e mezzo di Presidenza operativa in Dondup  sono stati caratterizzati da un turn around gentile ma molto deciso, alla fine del 2016 l’EBTDA era di circa 9milioni di euro  mentre nel 2019 sono stati poco meno di 15milioni di euro”.Anche nell’anno della pandemia da Covid-19 la Società ha dimostrato un’eccellente resilienza, confermando la qualità del progetto. “In questi miei quattro anni e mezzo alla guida si sono inoltre completati positivamente almeno due passaggi fondamentali in aziende del fashion di questo tipo, che sono il superamento della dimensione gestionale legata ai fondatori nonché, ancora più importante, la successione dell’assetto creativo. Oggi Dondup è un azienda migliore: più redditizia, meglio organizzata, con un prodotto più contemporaneo e con un ottimo potenziale davanti a sé. Sono anche contento che il nuovo azionista abbia confermato il vertice operativo dell’azienda con il quale, oltre ad averlo selezionato, ho anche proficuamente lavorato in questi anni”.

Matteo Marzotto (1966) è Presidente di Ambria Holding da Novembre 2020, una nuova iniziativa nella componentistica del fashion luxury e Presidente di FAS International da Novembre 2019, leader europeo nella progettazione e produzione di sistemi integrati per il vending e la distribuzione automatica. E’ stato Presidente della fashion house italiana Dondup (da Settembre 2016 a Marzo 2021),Presidente e Amministratore Delegato di Fiera di Vicenza S.p.A. (da Dicembre 2013 a Ottobre 2016), promotore della nascita di IEG-Italian Exhibition Group S.p.A., primo esempio in Italia di integrazione tra diverse società fieristiche (Fiera di Vicenza S.p.A. con Rimini Fiera S.p.A.), di cui è stato Vice Presidente Esecutivo da Ottobre 2016 a Novembre 2018, avendo dato forte impulso all’avvio del processo di quotazione.

Come imprenditore ha inoltre lavorato per oltre vent’anni nelle aziende collegate agli interessi di famiglia (Industrie Zignago S.p.A. e Gruppo Marzotto S.p.A.), maturando esperienze e responsabilità lungo tutta la filiera del tessile e del fashion, tra il 2003 e il 2008 è stato prima Direttore Generale Operativo (COO), poi Presidente di Valentino S.p.A. Ha acquisito e successivamente rilanciato Vionnet S.p.A., di cui è stato anche Presidente (da Ottobre 2008 a Gennaio 2013). È investitore in numerose realtà industriali e dei servizi.

Come Civil Servant è tra i fondatori e Vice Presidente (da Gennaio 1997) poi Presidente (da Aprile 2018) della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, invitato permanente del Consiglio Generale di Nuovi Orizzonti AIPDF-Associazione Internazionale Privata di Fedeli di diritto pontificio (da Settembre 2013) e Presidente di Mittelmoda International Lab (young talent fashion contest – da Settembre 2008) è Vice Presidente di Associazione Progetto Marzotto da Marzo 2018 (che ha guidato da Ottobre 2012 a Febbraio 2018). È stato Consigliere (da Giugno 2007 a Dicembre 2017) e poi Presidente (da Giugno 2013 a Luglio 2016) di Fondazione CUOA-Centro Universitario di Organizzazione Aziendale, Presidente e Commissario di Enit-Agenzia Nazionale del Turismo (da Agosto 2008 a Dicembre 2011).

Fonte: Nordesteconomia.gelocal.it